Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

Immagine_Italicum

Assistiamo in questi giorni ad un vivace dibattito sul sistema elettorale proposto dal PD e definito "Italicum". La critica principale riguarda l'assenza delle preferenze che, non si sa perché, sono diventate la soluzione a tutti i mali.

Sono passati più di 6 anni da quando, su richiesta dell’allora (primo) Segretario Paolo Confalonieri, io e Lorenzo Perego ci “inventammo” il sito del Pd monzese.

Non volevamo limitarci a realizzare uno strumento di solo “servizio” informativo che andasse “tristemente” ad assommarsi ai tanti siti di partito e anche  per questo lo chiamammo da subito “il giornale On line del Pd di Monza”. Anche Marco Sala poi sostenne e incentivò questa impostazione comunicativa.

Dote_Unica_Lavoro

Molte persone studiano il fenomeno, lo analizzano, lo ispirano alla nostra costituzione, lo girano, lo rigirano, fanno proposte, anche concrete, ma alla fine si riscontra poco costrutto per i lavoratori.

Primarie

A sua insaputa, ed è un peccato perché lui è uno stimato sondaggista, mai sopra le righe, Nando Pagnoncelli ha dichiarato al Corriere che le primarie si sono usurate. Il peccato è duplice.

Assemblea_cittadina

Ho partecipato, pur non facendone parte, all’Assemblea cittadina del PD dedicata ala Villa Reale e Parco di Monza.

Dall‘esposizione  del Sindaco Roberto Scanagatti e dal dibattito sono emerse molte informazioni utili e interessanti.

ProchettaPD

Ora non resta che decidere come chiamare il sistema elettorale proposto dalla dirigenza del PD per il rinnovo dei segretari dei circoli che prevede, ma pensa un po', le liste bloccate.

Lampedusa

Nei tragici giorni delle morti di Lampedusa ci sono arrivati tre contributi con la richiesta di pubblicazione e che alleghiamo.

In questa introduzione mettiamo l’inizio degli articoli che alleghiamo (in copia o in link) e che vale davvero la pena di leggere affinchè sia fatta memoria e riflessione dentro di noi.

Sopraelevate

La Sias vuole spendere 800 mila euro per restaurare quel che resta delle vecchie curve dell'autodromo di Monza, già destinate alla demolizione.

Tutto cambiò con la convenzione che consegnò nuovamente alla Sias la gestione dell’Autodromo, deliberata dalla Giunta del Comune di Monza il 21 dicembre 2007. Mi riferisco al rudere del catino di alta velocità che ingombra 60 ettari dell'“Imperial Regio” Parco di Monza.

scanagatti-esultazioneE’ questo un primo articolo di una serie di contributi che darò anche in futuro nella rubrica Opinioni.
Opinioni è una rubrica del sito che da spazio a contributi personali utili al dibattito da sviluppare all’interno del sito, del partito e degli elettori.

autodromoCi siamo. La nostra città si appresta a vivere la tradizionale kermesse della Formula Uno. Un evento che la pone per tre giorni sotto i riflettori del mondo intero, non solo per la competizione sportiva, ma anche per l'enorme circo mediatico ad essa correlata.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?