Seguici su: FacebookTwitter

sassoli bocciataIn consiglio comunale l'ennesimo schiaffo ai tanti cittadini che vorrebbero risposte sull'appalto rifiuti.

comuneAll'inizio le volevano cancellare. Poi le volevano ridurre. Ora vorrebbero che almeno stessero al loro posto, buone e zitte. Alla giunta Allevi le Consulte di quartiere non sono mai andate a genio.

monza insicuraAccoltellati in pieno giorno, a Monza, appena dietro il centro, nei giardini di via Grassi, nota meta di spaccio in città, dove – si capisce – i cani dell’assessore Arena non vengono portati a passeggio. È successo domenica scorsa al noto inviato di Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti.
Già. Questa la realtà, a Monza. Con buona pace dei petti in fuori che esibisce la giunta Allevi in fatto di sicurezza, ordine e legalità. I loro mantra, le loro parole chiave raccontate in loop e con distorsioni evidenti per mettere le mani sulla città. Ma che ora, dopo due anni e mezzo di governo, ritornano indietro e mostrano in maniera drammatica l’inadeguatezza di un’amministrazione troppo sbilanciata verso lo sfoggio di un’apparenza che si rivela vuota, vana.

parcheggiAnche il presidente dell'Unione commercianti certifica il flop del Natale e dei primi giorni di saldi in centro Monza. “Le persone interessate a fare acquisti, evidentemente, hanno preferito andare dove il traffico era meno congestionato e i parcheggi più numerosi”, il commento conciso e lapidale.

lavoriincorso“A rispondere agli interrogativi dei monzesi è l'assessore ai lavori pubblici, Simone Villa, il quale ha assicurato che le strade della città non rimarranno in queste condizioni”. Scriveva così un quotidiano locale... il 29 ottobre 2018. E dobbiamo riconoscere che è stato di parola, l'assessore: le strade non sono rimaste come allora, sono peggiorate.

metropolCala il sipario sulla cultura a Monza. A fine marzo lo storico cinema Teodolinda non metterà più alcun film in cartellone. Si spegne il proiettore che ha fatto sognare generazioni di monzesi. Così come a luglio si era spento quello del Metropol, altro centro nevralgico culturale della città che fu.

bucheQuando le palle di Natale e le luci del centro smettono di fare presenza e abbagliare i pochi fortunati che possono permettersi una residenza nevralgica, la città – anche nelle immediate vicinanze – si trasforma in una gigantesca e pericolosissima buca. E lontani dai like dell’ennesimo post di propaganda del sindaco o dei suoi sodali, i cittadini sono esasperati, spaventati e furiosi.

comunePochi giorni prima di Natale la maggioranza di centrodestra ha votato il Bilancio Comunale per il 2020. Cosa succede è molto semplice.

bilancioAllevi dietro la lavagna, seconda parte. Dopo la lezione dell'ex sindaco Scanagatti, questa volta tocca a Marco Lamperti, consigliere democratico, spiegare perché l'approvazione del bilancio di previsione formalizzato entro il 31 dicembre da Allevi e soci non è esattamente il successo che ci viene venduto dagli stessi, anzi.

comuneScanagatti porta a scuola Allevi. Nonostante i trent’anni di politica, Allevi non sa che i fondi derivanti dagli oneri di urbanizzazione per finanziare opere di manutenzione di immobili ad uso religioso possono essere elargiti solo dopo l’effettivo introitamento degli oneri e dunque dopo i collaudi di certificazione di un’opera.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?