Seguici su: FacebookTwitter

pgt-areeagricoleNon tutti sanno che Paolo Romani, neo Ministro allo Sviluppo Economico, è stato fino a qualche mese fa assessore all'Urbanistica del nostro Comune.

Come mai un personaggio così importante, grande amico di Berlusconi e già noto a livello nazionale, ha accettato un incarico come quello di assessore, non certo di particolare importanza politica e visibilità mediatica? Semplice: suo preciso compito era mettere mano al Piano del Governo del Territorio (PGT) elaborato dalla precedente Giunta di Centrosinistra guidata da Michele Faglia e non particolarmente gradito alla famiglia Berlusconi, rendere edificabili tutte le aree verdi della città per permettere la cementificazione della Cascinazza, la madre di tutte le cementificazioni.

Via Somalia, una traversa di viale Marconi, è ritornata nelle medesime condizioni di inizio estate:l’ immondizia disseminata, in certi punti è anche aumentata, così da risultare una discarica a cielo aperto.

101_8201

Noi del Partito Democratico avevamo segnalato lo stato pietoso della via, di cui numerosi cittadini si erano lamentati, e a  luglio di quest’anno la zona era stata ripulita. Tuttavia oggi, a distanza di nemmeno tre mesi,  si ripresentano gli stessi problemi: il gruppo di nomadi è ritornato a stanziarvisi tranquillamente, ad utilizzare l’area in modo abusivo e senza il minimo rispetto per l’ambiente. Tutto questo perché ancora una volta manca il presidio del territorio, e senza di esso la fantomatica “sicurezza” rimane solo illusoria ed inesistente.

scuolaI genitori delle scuole elementari della circoscrizione 5 hanno toccato con mano la riforma Gelmini. Forse lo scorso anno avevano sottovalutato l'impatto della riforma e le manifestazioni di sindacati e insegnanti, rassicurati dal Ministro che, presentando la sua riforma, si affrettava sempre a spiegare che nella pratica non sarebbe cambiato nulla (ma allora perchè definirla "epocale"?).

photogallery

Osnago, Festa Provinciale del PD di Monza e Brianza 2010

Eccoci alla Festa Provinciale del PD di Monza e Brianza e del PD di Lecco

photogallery

Monza, Circolo 3

Qualche scatto del congresso provinciale del circolo 3 di Monza.

Volantino_ex_area_Diefenbach_copy  

Abbiamo trascorso la mattina distribuendo al mercato di San Rocco volantini fatti da noi, per informare direttamente i cittadini in merito a due passi molto importanti, che il PD ha compiuto in Consiglio di Circoscrizione in questo ultimo periodo:

 1 - la riqualifica dell’ex-area Diefenbach  a cui abbiamo dato parere positivo, pur ponendo  osservazioni sulla già critica viabilità di quartiere,

 2 - la Variante al PGT a cui, invece, abbiamo dato parere negativo (come tutto  il Consiglio di Circoscrizione).

Siamo inoltre rimasti a disposizione per chiarimenti e spiegazioni: diverse persone si sono fermate  chiedendo informazioni, delucidazioni e interessandosi ad un tema pur ostico, come quello del PGT.

 A tutt’oggi, metà settembre 2010, si può constatare,con rammarico, che la Scuola Zara di via Caravaggio non ha ancora una cancellata di protezione per i ragazzi e per tutta la struttura scolastica, più volte richiesta, sia dalla Circoscrizione 3, che dal Circolo 3 del PD!

101_6471Se capita di fare due passi in via Somalia (una traversa di via Marconi) si rimane agghiacciati: una presenza di nomadi staziona  indisturbata da diverso tempo, utilizzando la via come discarica, creando  forti disagi ai residenti e ai passanti. 

Il Presidente della Circoscrizione 3 ha più volte segnalato questo problema, (facendo anche recentemente ripulire la stessa via da rifiuti di vario genere), non solo estetico, ma anche e soprattutto di sicurezza. Tuttavia ogni tentativo di sensibilizzare l’Amministrazione è rimasto tristemente inascoltato! Diversi cittadini si sono inutilmente  lamentati ed, esasperati, continuano a chiedere quella sicurezza che dovrebbe essere un loro diritto, ma che diventa un sogno irrealizzato. Allora una domanda sorge spontanea: non è questa l’Amministrazione Comunale “del fare” che sia in campagna elettorale, sia quotidianamente si vanta di porre attenzione al territorio  e alla Città?

 

Si potrebbe recuperare e riqualificare il  poco verde presente nel quartiere, utilizzandolo al massimo. Si potrebbero potenziare le aree verdi presenti tra gli svincoli dell’Autostrada sul territorio della Circoscrizione 3 a Sant’Alessandro,  aiutando così a diminuire e a controllare la temperatura e l’azione delle polveri sottili. Richiesta avanzata dalla Circoscrizione nel mese di luglio del 2009 all’Assessore Provinciale, a cui non è stata ancora data risposta. Chi possiede una minima sensibilità ambientalista sa bene che le aree verdi non sono solo essenziali elementi d’arredo ecologico per le città, ma anche fornitori di servizi ambientali, perché, ad esempio, riducono l’inquinamento acustico. Peccato però che tali attenzioni ecologiste siano condannate a rimanere inascoltate dall’Amministrazione comunale.

altChe Casignolo abbia necessità di collegamenti migliori con San Rocco e Sant’Alessandro è la realtà e non un’opinione.

……Peccato che l’attuale Amministrazione non lo voglia ammettere, né soprattutto apportare correttivi adeguati.     Infatti chi da Casignolo vuole raggiungere l’altra parte della Circoscrizione, in tempi ragionevoli,  può  effettivamente usufruire della scalinata posta alla metà del ponte sulla ferrovia adiacente a via Aquileia…..

…..Peccato che essa continui ad essere sprovvista di corrimano e di un’adeguata illuminazione, risultando quindi difficilmente praticabile da anziani.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?