Seguici su: FacebookTwitter

consiglio-comunale-vuotoIl 2011… si era concluso, a metà Dicembre, in maniera disastroso per la maggioranza della Giunta Mariani, messa “sotto” dai voti sui temi del mercato di natale e sul distributore di benzina e che aveva visto una ingloriosa fuga dei Consiglieri di maggioranza, Presidente del Consiglio in testa.


Il 2012…non è riuscito nemmeno ad iniziare.
Infatti, dopo più di un mese di “riposo riflessivo”, giovedì scorso, alla prima convocazione del 2012, la maggioranza non ha avuto i numeri nemmeno per iniziare il Consiglio Comunale.
In compenso, nei corridoi hanno iniziato a frequentare il palazzo, inquietanti personaggi mandati dal redivivo (?) Romani, ex ministro che si è dato il compito di finire “il lavoro sporco” sulla variante al pgt, per la quale si era speso a suon di milioni di euro nella campagna elettorale del 2007.

Ci si può quindi aspettare, che da settimana prossima, il tentativo di Romani and company sarà quello di blindare “at personam” i consiglieri di maggioranza, per la serrata finale in Consiglio per l’approvazione (elettorale) della variante.
Quanto poi questo sarà possibile, non lo sappiamo…quello che si percepisce però è che non sarà impresa facile, nemmeno per il “comandante Romani”…perché i mal di pancia nazionali e locali stanno pesantemente attraversando anche la (ex?9 maggiorana monzese.
In ogni caso il Pd e la minoranza con l’appoggio della città è pronto per le battaglie (variante in primis) di fine legislatura che (speriamo) corrisponda con la fine di Mariani e del centrodestra.

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?