Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

IMG_2821

L'estate scorsa i concerti organizzati dall'Amministrazione comunale sul pratone della Villa reale ottennero il bel risultato di ferire e rendere bruciato e brullo parte del prato più bello della villa. Quest'anno, grazie agli interventi del gruppo del Pd si è trasferito il concerto di Muti e ridotto quello della pausini senza mettere bancali per tutte le poltroncine.

Ma il sopraluogo fotografico fatto evidenzia che l'aver impiantato il grande palco per il concerto ha comunque la lasciato un segno di ferita tangibile al prato e..sorpresa! è stata messa in piedi una tribunetta per duemila persone che oltre che ferire il paesaggio ha anche lasciato i suoi brutti segni.

Nei prossimi giorni torneremo sul luogo del delitto ambientale, ma una cosa è certa: la prossima volta date ascolto a noi, i concerti della Pausini fateli allo stadio o all'autodromo!

Scarica tutte le foto

 

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?