Seguici su: FacebookTwitter

ligabue monzaMonza, 20 maggio 2016

Caro Luciano,

due parole scritte per te, da noi che da sempre ti seguiamo, ascoltiamo la tua musica , che abbiamo fatto del “chi si accontenta gode ...così così” il nostro motto di vita. 

Simbolo LUlivoCercando di coltivare la nostra memoria storica e dopo aver letto la bella intervista con Arturo Parisi pubblicata sull’Unità del 22 Aprile, ho ripreso e condivido le Tesi 1 e 4 del Programma dell’Ulivo del 1995. Programma che fu alla base della nostra vittoria nelle elezioni politiche nazionali del 1996.

Il mio pensiero, dopo avere riletto le due Tesi, è che le riforme costituzionali proposte dal partito e poi realizzate dal governo non sono proposte “estemporanee” estranee alla nostra storia politica.

casaleggioIl Corriere della Sera è già del sig. Cairo? Ieri c’erano due notizie di particolare rilievo da presentare in prima pagina: L’approvazione alla Camera del testo di riforma costituzionale e La morte di Casaleggio.

davigoPiercamillo Davigo, ex pubblico ministero dell'inchiesta "Mani pulite" e attualmente consigliere in Corte di Cassazione, lo scorso 9 aprile è stato eletto per acclamazione presidente della Associazione Nazionale Magistrati. Non poteva esserci una scelta migliore.

amoreLa cronaca in questi giorni continua a riproporci storie di donne massacrate ( si uso questo verbo senza alcun ritegno perchè di massacro si tratta) dai loro compagni, da quelli che un tempo si definivano “il loro amore”.

calamaioCaro Segretario, voto a Sinistra da 50 anni, ma non sono una nostalgica e il mio percorso politico nella difficile transizione della Sinistra Italiana che mi ha visto da subito al fianco dell’Ulivo e del PD, lo testimonia.

stepchild-adoptionGrazie ad Alberto, ho potuto leggere il bell’articolo, ripreso anche dalle nostre PD Monza News, e gli esiti di un sondaggio che la nota agenzia demoscopica SWG ha condotto sul tema delle relazioni umane, come vengono percepite attualmente dalla gente.

stepchild-adoption2Caro Ennio, il tuo articolo riguardante il ddl Cirinnà, che ho letto più volte attentamente -prende le mosse da un parallelismo che non condivido – e che mi pare ardito - tra matrimonio eterosessuale e desiderio di comunità, da una parte, e riconoscimento delle unioni civili e inseguimento dell’individualismo sfrenato, dall’altra.

Hassan RouhaniSe invito a cena un vegetariano – al vegano non ci posso proprio arrivare – è evidente che, per ragioni di ospitalità, di rispetto delle sue scelte etiche o salutistiche, quando non anche di comune buon senso – certo non gli porterò in tavola una bistecca alla fiorentina.

lavoro 2Come ormai avviene su ogni argomento dello scibile umano, anche sul delicato tema dei licenziamenti sprint per fannulloni e assenteisti si è assistito per giorni, nei dibattiti politici come sui giornali, alla ineludibile contrapposizione italica da curve calcistiche: i cori vanno dal “ liberi tutti” al “tolleranza zero”. Ci manca solo il “non lasceremo nulla di intentato” e poi la terna degli slogan più usurati è completa.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?