Seguici su: FacebookTwitter

consigliocomunale-monzaL'ex cappellificio Scotti e una proposta di recupero inedita. «La migliore», secondo Marco Lamperti, consigliere comunale del Partito Democratico e presidente della Commissione Consiliare Politiche del territorio, che ha dato il via libero al Piano integrato di intervento. L'ex Scotti è destinato a diventare un quartiere con 90 nuovi appartamenti, un auditorium da 400 posti e una scuola di musica.

«Il primo della Brianza – specifica Lamperti – di grande qualità e che potrà ospitare sia le associazioni della città, sia artisti di fama internazionale e il tutto senza spendere un solo euro». A poche ore dal via libera della commissione Politiche del territorio, il consigliere ha spiegato che il suo parere positivo in merito all’intervento messo a punto da Michele Faglia nasce per la qualità urbanistica dell’intervento e per l’interesse pubblico.

Le polemiche, da parte di Lega Nord e Forza Italia, ovviamente, non mancano. La replica di Lamperti: «Le polemiche sono del tutto strumentali, visto che a tutte le perplessità che ha sollevato a mezzo stampa era già stata data ampia risposta durante le due sedute istruttorie della Commissione da me presieduta. Le problematiche viabilistiche tanto temute da Fi non sono supportate da alcuna argomentazione tecnica, mentre tra gli allegati al Pii si può trovare uno studio approfondito al riguardo, che dimostra la sostanziale ininfluenza sul tessuto viabilistico del quartiere dei circa 200 residenti previsti dal progetto. Parlare di speculazione quando la precedente amministrazione stava per portare in approvazione un intervento che prevedeva unicamente residenziale sull’intera area e con cubature ben maggiori fa sorridere (o piangere). Questa amministrazione sta facendo guadagnare alla città una piazza, un auditorium di grande qualità e una struttura che sarà atta ad ospitare una scuola della musica (ex Casa delle Aste), recuperando un’area dismessa da quasi 50 anni e raddoppiando la superficie a verde del sito».

 Il Piano integrato di intervento arriva in aula lunedì 8 e giovedì 11, con sedute ad oltranza. 

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?