Seguici su: FacebookTwitter

30kmh-cartelloDurante la Commissione Mobilità del 30 maggio 2013 l’Assessore Confalonieri ha chiarito lo scopo del provvedimento di introduzione di tre “Zone 30” sperimentali nelle vie incluse nei seguenti quadrilateri:

acqua-rubinettoNiente fase preliminare. Si tratta il tema dell’acqua. Intervengono il Sindaco Scanagatti, il Dott. Spoto, il Dott. Carimati (di Alsi), l’Ing, Bratta (Brianza Acque), Biagio Catena (Comitato Bene Comune), Adriano Poletti (Vice Pres. ATO).

appiani-5Silvano Appiani Consigliere Comunale con delega allo Sport, svolge in realtà a “tutto campo” una funzione politica assimilabile a quella di un assessore.

pillole-dimagranti-1Fase preliminare: la parola ai Consiglieri, agli Assessori e al Sindaco.
VANDALI...NEL PARCO Pugliese (PD) facendo riferimento alla manifestazione culturale dei fuochi d’artificio di San Giovanni denuncia il comportamento di ragazzi che, nel Parco, si sono comportati da vandali.

distributore_parcoIl progetto di distributore nel Parco è una vicenda chiusa. Lo ha deciso il Comune che con una disposizione amministrativa.

Abba_Carlo_piccola-1921300076Il nostro lungo viaggio di interviste agli Assessori dopo un anno di amministrazione sta per concludersi. Questa volta è il turno di Carlo Abbà Assessore con deleghe al lavoro, commercio, turismo  e all’innovazione tecnologica.

longoni-egidio-1pianoLe deleghe all’Assessore Longoni sembrano un “vestito” su misura della sua storia  personale

 Professionalmente si occupava in Ancitel (lo strumento operativo Anci) di giovani e di innovazione tecnologica.

festa_di_s.giovanniLunedì 24 giugno Monza celebrerà il suo patrono, San Giovanni. Il programma delle iniziative promosse dal Comune prevede la consegna sotto i portici dell’Arengario dei Giovannini d’oro e, alla sera, nel Parco di Monza, lo spettacolo dei fuochi di artificio.

Confalonieri_Paolo_piccola.jpg_847867279Paolo Confalonieri per quei (pochi) che non lo conoscono è il simbolo della “mobilità vivente”.

museo_della_cittSono 23 le opere d’arte adottate dai monzesi che ne hanno sostenuto le spese di restauro, per un totale di 35 mila euro. Dei 18 gruppi di opere individuati, principalmente quadri e sculture per i quali erano necessari complessivamente interventi di restauro per un costo di 49 mila euro, ben 15 sono stati presi in carico dai cittadini.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?