Seguici su: FacebookTwitter

 

europa1158_corretta2380_img

La direzione del Pd ha approvato praticamente all'unanimità le liste per le europee, "frutto di un lavoro collegiale e condiviso con i segretari regionali che hanno intrecciato le rose di nomi provenienti dal territorio con le indicazioni dei vertici nazionali" come ha spiegato il segretario del PD, Dario Franceschini.

Ecco i capilista e le teste di lista...

 

nelle cinque circoscrizioni elettorali:

  • NORD OVEST: Sergio Cofferati, Patrizia Toia, Gianluca Susta

  • NORD EST: Luigi Berlinguer, Salvatore Caronna, Debora Serracchiani

  • CENTRO: David Sassoli, Leonardo Domenici, Silvia Costa

  • SUD: Paolo De Castro, Rosaria Capacchione, Gianni Pittella

  • ISOLE: Rita Borsellino, Francesca Barracciu, Giovanni Barbagallo

Sono "liste composte dal 40% di donne e la direzione ha approvato anche un ordine del giorno che impegna il partito a tutti i livelli a dare indicazione affinché almeno una preferenza sia data ad una candidata donna".

L'unica eccezione alla regola di non candidare amministratori a fine mandato è rappresentata dal sindaco di Gela, Rosario Crocetta. "Si è fatta un'eccezione - ha spiegato Franceschini - perchè c'è arrivata una forte richiesta dal territorio e anche per il suo ruolo rilevante nella lotta alla mafia".

Un bilancio positivo, dato che nelle liste c'è sia una forte rappresentanza del partito, sia quella della società civile. Franceschini che ha citato il nome di Salvatore Caronna, "una delle nuove leve su cui il Pd ha investito in questi anni", ha poi sottolineato la "scelta di vita coraggiosa" fatta da David Sassoli, ha ricordato che "Rita Borsellino rappresenta un simbolo della lotta alla mafia".

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?