Seguici su: FacebookTwitter

Sondaggio risultatiAl sondaggio lanciato la scorsa settimana dal nostro sito sul sistema elettorale Italicum e sulle riforme costituzionali proposte da Renzi hanno partecipato 164 persone.

Trattandosi una rilevazione aperta a tutti e veicolata esclusivamente via web, il risultato del sondaggio non può avere un valore statistico, ma nonostante questo merita una riflessione.

Per quanto riguarda il sistema elettorale proposto, sebbene  un 46% che lo ritenga un buon compromesso, vi è un circa un 29% che non approva la presenza delle liste bloccate. Un altro 24% ritiene invece il premio di maggioranza eccessivo.

Più delle metà dei partecipanti, esattamente il 52%, ritiene che le preferenze non siano necessarie se i partiti fanno le primarie. Mentre il 21% le ritiene assolutamente necessarie.

La metà degli intervistati chiede l'abolizione dl Senato, mentre sono il 46% quelli che ne modificherebbero le sue funzioni. In pratica quasi tutti i partecipanti sono favorevoli alla fine del bicameralismo perfetto. Solo il 4% dei partecipanti manterrebbe il Senato così com'è oggi. 

Su Matteo Renzi la posizione è variegata: il 41% ha ritenuto l'incontro con Berlusconi inevitabile essendo quest'ultimo è il leader di Forza Italia. Ma tra i coloro che hanno approvato tout-cour l'incontro e coloro che lo hanno invece lo ritengono una scelta sbagliata c'è un vero testa-testa con entrambe le risposte al 18.4%. 

Il giudizio complessivo sull'operato del segretario del PD è tiepido e rispecchia l'incertezza mostrata sulla precedente domanda. Il valor medio delle valutazioni è 6.6.  

Il sondaggio è stato un buon esperimento: cercheremo di ripeterlo in futuro.

Vedi il dettaglio dei risultati

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?