Seguici su: FacebookTwitter

piazza dannunzio san roccoChe fine ha fatto il progetto per realizzare il sottopasso tra via Gentile e via Borgazzi, a San Rocco? Bella domanda. Se lo chiede anche un cittadino, che su un noto giornale locale pubblica una lettera chiedendo lumi. Li chiede direttamente all'amministrazione.

Aiutiamolo a fare chiarezza. Nel 2016 la giunta Scanagatti ha partecipato al Bando Periferie e ha presentato un progetto per la realizzazione dell’opera (http://www.pim.mi.it/bando-la-riqualificazione-urbana-la-s…/).

Il progetto, risultato vincente, è stato finanziato dal Governo, per un importo pari a 600 mila euro e i soldi per realizzare l’opera sono arrivati nelle casse del Comune di Monza a Dicembre 2018 (https://quibrianzanews.com/pd-al-comune-arrivano-10-milion…/)

Il progetto è stato inserito dalla Giunta Allevi nel Programma triennale delle opere pubbliche, con avvio delle procedure di realizzazione inizialmente previsto per il 2018 e fine lavori nel 2019 (https://www.comune.monza.it/…/…/2017-2019_POOP_Allegato3.pdf). Poi la Giunta Allevi ha deciso di fare slittare l’avvio delle procedure per la realizzazione dell’opera al 2019 con termine lavori per il 2020 (https://www.comune.monza.it/…/poopp_18-20_-PROGRAMMA-TRIENN…). Infine la Giunta Allevi ha deciso di non finanziare più l’opera, “dopo approfondimenti tecnici che hanno portato a valutare l’inopportunità della realizzazione dell'infrastruttura stessa” (https://www.comune.monza.it/…/2019-2021-POOP-osservatorio-s…)

Questi i fatti, che parlano da sé.

Lasciamo a ciascuno le proprie valutazioni su chi ha spinto per realizzare il sottopasso di collegamento tra le vie Gentile e Borgazzi e chi, invece, ha scelto di affossare l’opera.

 

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?