Seguici su: FacebookTwitter

sottopassoE’ stato inaugurato ed aperto al pubblico – sabato 18 aprile in mattinata – il sottopasso ciclopedonale di via Bergamo-Amati, alla presenza di tantissimi cittadini che hanno assistito al taglio del nastro da parte del sindaco Roberto Scanagatti, con l’Assessore Marrazzo, il prefetto Giovanna Vilasi e rappresentanti delle Ferrovie.

campo calcioNel quartiere Cederna-Cantalupo il vecchio campo di calcio di Via Luca delle Robbia, ormai abbandonato da molti anni, avrà un nuova vita. Nuova vita  perchè l'Amministrazione Comunale  - e in particolare l'Assessore alle Politiche GiovaniliEgidio Longoni - ha fortemente voluto il recupero dell'area e insieme alla Coop. Diapason e l'Ong Africa70 ha avviato un porgetto per giovani, cittadini del quartiere, migranti.

dispersione scolasticaAnche in una Regione "avanzata" come la Lombardia la dispersione scolastica tocca il 18% degli studenti. Una cifra preoccupante, come preoccupanti sono le conseguenze sociali e formative quando i giovani abbandonano gli studi e la scuola.

politerapico borgazziL’oggetto 153 di questo Lunedì sera ha trattato di una deroga al Piano di Governo del Territorio per un intervento molto limitato che riguarda un piano dell’edificio che occupava la vecchia Simmental negli anni 80, l'attuale Politerapico.

logo pulizie primavera piccolaSi svolgerà Domenica 19 aprile 2015, in 78cantieri distribuiti sul territorio di tutta la città, la nuova edizione delle "Pulizie di primavera", un’importante occasione di partecipazione e condivisione ideata e voluta dal sindaco Roberto Scanagatti e giunta al suo terzo anno di vita. Ad oggi sono già 3000 i cittadini che si sono registrati per partecipare alla manifestazione ma ci sarà tempo di iscriversi direttamente domenica 19 aprile presso lo stand del che il Comune allestirà in Piazza Trento e Trieste dalle 8.30 alle 9.30.

garanziaIl Comune di Monza, con l’Assessorato alle Politiche giovanile, ha dato il via a due importanti bandi per offrire una grande occasione, ai giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni che né studiano né lavorano, di essere impiegati in progetti e servizi nel Comune di Monza. Si tratta di 43 posizioni del progetto GARANZIA GIOVANI e di altre di 50 per il Servizio Civile con bando aperto e in scadenza il 23 aprile.

borsaLunedì il consiglio Comunale di Monza ha votato all’unanimità la proposta di Pianto Triennale della Scuola Speciale Paolo Borsa.. Ci sembra utile in questo articolo ripercorrere le tappe, le finalità e gli obiettivi che l’Azienda persegue.

L’Azienda Speciale di Formazione “Scuola Paolo Borsa” è ente strumentale del Comune di Monza il cui Statuto è stato approvato dal Consiglio comunale nel 2010, è dotata di personalità giuridica e di autonomia gestionale.

monza bike friendlyDomenica 29 marzo partirà il progetto “Monza bike frindly”, uno dei progetti inseriti nell’ambito di "Monza emozione vera - Monza true emotion", il programma di attività -promosse dal Comune di Monza e co-finanziato da Regione Lombardia per un totale di un milione di euro - per promuovere le attrattività culturali, ambientali, commerciali, enogastronomiche e sportive cittadine in vista di Expo 2015.

maniMartedì 24 marzo, durante una conferenza stampa svoltasi presso la sede del Comune, il vicesindaco e assessore ai Servizi sociali, Cherubina Bertola, insieme a Don Virginio Colmegna, presidente Fondazione Casa della carità e Maria Grazia Guida, presidente associazione Amici Casa della carità, è stato presentato un servizio gratuito di consulenza telefonica e una serie di incontri tenuti da esperti che il Comune di Monza offrirà a supporto alle persone anziane fragili e alle loro famiglie. Il servizio andrà ad aggiungersi a quelli già forniti dal servizio anziani del Comune.

bipartUltima settimana di voto per i progetti di Bipart. Il lungo cammino che porterà alla scelta dei progetti presentati dai cittadini nell’ambito dell’iniziativa di del bilancio partecipativo lanciata dal Comune di Monza nel 2014 sta giungendo in dirittura d’arrivo: il 29 marzo prossimo si chiuderanno infatti le procedure di voto che porteranno all'individuazione - tra i 62 progetti che hanno superato il vaglio di fattibilità - dei progetti che verranno realizzati quartiere per quartiere con la somma di € 800.000 – € 80.000 per quartiere – stanziata dall’amministrazione comunale.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?