Seguici su: FacebookTwitter

paola bernasconiProsegue la carrellata dei candidati democratici al Consiglio Comunale di Monza. Oggi tocca a Paola Bernasconi, 51 anni, e a Shawn Guidi, 22 anni. Buona visione. 

 

Shawn Guidi ha raccolto anche l'invito - esteso a tutti i candidati - per un'intervista cartacea. Eccola, e a seguire il suo video di presentazione. 

Presentati ai nostri lettori.

Sono Shawn Guidi, ho 22 anni e sono laureando in Sociologia all'Università di Milano Bicocca. Ho iniziato la mia avventura all'interno di quel misterioso mondo chiamato politica 5 anni fa, iscrivendomi ai Giovani Democratici, la giovanile del Partito Democratico. Da due anni ricopro il ruolo di Segretario dei GD Monza e Villasanta, posizione che mi ha permesso di sviluppare insieme ai miei iscritti il motivo per cui ho iniziato la mia militanza: cercare di migliorare il mondo che mi circonda. Mi candido proprio per questo motivo, per poter avere una posizione che  mi permetta di concretizzare ulteriormente le tante battaglie e progetti iniziati in questi anni, per avere una posizione in cui continuare a costruire tassello per tassello la Monza di domani. Fare parte dei Giovani Democratici mi ha anche permesso di far coincidere il mio essere giovane con la passione per la politica, è proprio grazie ai GD che mi ritrovo a far parte del team nazionale di Flunkyball, noto gioco a base di birra in voga nei campeggi internazionali (sottolineo con vanto che noi Italiani siamo campioni Europei e Internazionali). Bevute a parte, militare insieme ai giovani mi ha permesso di vedere la politica con occhi diversi, mi sono ritrovato in una grande famiglia che mi ha permesso di fare qualcosa di molto raro al giorno d'oggi, divertirmi nel fare politica, nel fare buona politica.

PS: Per chi se lo domandasse, il mio nome deriva dalle mie origini Italo-Canadesi, esatto, sono il vostro Justin Trudeau.

Dopo 5 anni di amministrazione Scanagatti Monza ha cambiato faccia. Ma dove, secondo te, la nostra città ha ulteriore bisogno di migliorare?

In questi cinque anni la giunta ha fatto davvero tanto, ma un mandato solo non è mai abbastanza per costruire un progetto più ampio. Ho lavorato personalmente insieme alla giovanile e il partito a diversi temi: partendo dalla scuola e i trasporti, passando per la legalità fino alla mia eterna crociata per i grandi eventi nel parco. Il lavoro sulla partecipazione giovanile ha dato grandissimi risultati come “Monza Capitale dei Giovani”, non bisogna però abbassare la guardia proprio ora, l'indifferenza è sempre pronta a fermare le potenzialità delle nuove generazioni, dobbiamo essere in grado di tener viva la loro curiosità. Il lavoro sull'informatizzazione della città è partito bene con l'implementazione del Wi-Fi e dei nuovi servizi online, continuare a rendere Monza una città Smart non sarà solo un modo per connettere i cittadini, ma anche un elemento essenziale per attirare investimenti e realtà internazionali nel nostro territorio. Ho sempre definito Monza una “Città sospesa nel tempo”, la riapertura della Villa Reale insieme al Museo degli Umiliati hanno permesso alla cittadinanza di toccare con mano la storia, nei prossimi anni dobbiamo impegnarci a continuare ad investire in cultura, non solo per i cittadini ma anche per la rinnovata ondata turistica nel nostro territorio. Elencare tutti i progetti portati avanti dalla giunta in questi cinque anni sarebbe impossibile e tremendamente stancante per voi lettori, posso solo ribadire che i risultati ci sono stati, laddove il lavoro non sia ancora completo non vedo l'ora di rimboccarmi le maniche per concluderlo insieme a voi.

In quale settore della macchina comunale credi di poter dare il tuo valore aggiunto e perché?

Avendo continuamente lavorato intorno il mondo delle politiche giovanili ovviamente avrei una marcia in più nell'ambito giovani, che esso riguardi la scuola, i trasporti, lo svago o i tanti altri aspetti. Il fatto di essermi messo in gioco a 360 gradi in questi anni non mi da però il lusso di una scelta, sarei pronto a dare il mio valore aggiunto laddove serva, il tutto sempre finalizzato a concretizzare al meglio il lavoro dell'amministrazione, promuovendo di riflesso lo sviluppo e il benessere della nostra città.

 

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?