Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

Carissimi,

il grave attentato che è costato la vita a sei militari italiani e a molti civili afghani e che ha provocato numerosi feriti suscita un profondo dolore.

Per corrispondere a questo sentimento il Partito Democratico della Lombardia, insieme ai tre candidati alla Segreteria regionale Maurizio Martina, Vittorio Angiolini ed Emanuele Fiano, ha deciso di RINVIARE il presidio previsto per domani, ven. 18 settembre, a una data successiva che sarà comunicata a breve.

Cordiali saluti,

PD Lombardia - Uff. Organizzativo

 

Un aiuto al discernimento in una società che continuamente ci interpella

DATE A CESARE QUEL CHE E’ DI CESARE

Scarica i volantini

La proposta fatta dalla nostra Diocesi e recepita dalle zone pastorali di Milano, Varese, Lecco, Rho e Monza,

nasce dall’esigenza di aiutare i laici giovani nel difficile compito del discernimento oggi più che mai sentito

nella nostra società.

Emanuele Fiano, candidato alla segreteria regionale del Pd in appoggio a Dario Franceschini, ha scritto una lettera aperta a tutti gli iscritti lombardi

Berlusconi va da Vespa. Le Tv si organizzano per favorirlo. Gli italiani, invece sfidano la pioggia e se ne vanno al cinema

immagine documento

Berlusconi va da Vespa. E mette tutti d'accordo. Non mi riferisco alla politica italiana, alla risoluzione dei problemi legati alla crisi o alla famigerata libertà d'informazione ma ai palinsesti televisivi. Come per magia o per le diverse telefonate fatte tra le varie redazioni, la programmazione cambia. Veri stravolgimenti che, ovvio, hanno spostato l'attenzione sull'uomo che quando parla alza le braccia: Silvio Berlusconi.

Nei Giardini pubblici di Via Palestro a Milano,
accanto alla statua dedicata a Indro Montanelli (angolo via Palestro - via Manin).


VENERDI’ 18 SETTEMBRE 2009,
ALLE ORE 18


Saranno presenti i tre candidati alla Segreteria regionale del PD:
Maurizio MARTINA, Vittorio ANGIOLINI, Emanuele FIANO.

Cara iscritta, caro iscritto,

sono Ignazio Marino, il terzo uomo: il candidato fuori dagli schemi, fuori dagli apparati, fuori dalle correnti e dalle appartenenze passate.

Due anni fa abbiamo dato vita al PD per guardare al futuro, per riportare giustizia, affermare il merito, per mettere al centro le persone, dare loro coraggio. Ma non ci siamo riusciti, non abbiamo ancora identità, idee e proposte chiare. Perdiamo consensi anziché guadagnarne. Ecco perché ho deciso di candidarmi: voglio un PD capace di sostenere idee chiare e forti, efficaci nel rispondere alle paure delle persone e nel dare loro nuove speranze.

Il professor Stefano Ceccanti ha scritto un prezioso contributo, che mette utilmente a confronto le tre mozioni congressuali.

Indispensabile per chiarirsi le idee, se qualcuno avesse ancora dubbi su cui far luce!

Scarica il pdf

marinoSiamo una grande nazione di cittadini che vivono ogni giorno milioni di storie, fatte di lavoro,
passione e creatività. Donne e uomini che si impegnano a migliorare il proprio avvenire e che
oggi alla politica chiedono soprattutto una prospettiva di speranza, insieme alla capacità di
restituire visione e senso del futuro.

Cara iscritta, Caro iscritto,

in questi giorni il nostro congresso comincerà a vivere in tutti i circoli. È

il primo congresso del Pd, un congresso davvero fondativo.

 

 

Lo dichiarano i Consiglieri provinciali del PD: “Chi ha responsabilità di governo passi dalle dichiarazioni ad atti più concreti”

Monza, 11 settembre 2009 – “Non è una battaglia di parte e non deve esserlo, deve essere invece un impegno di un vasto schieramento che ha a cuore un simbolo di Monza e della Brianza, della Lombardia e dell’Italia. Il Gran Premio di F1 è e resterà solo quello di Monza, non c’è spazio purtroppo per un altro GP nel nostro Paese, soprattutto se fatto a spese di tutti i cittadini, e questo deve essere chiaro a tutti”.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?