Seguici su: FacebookTwitter

comuneIl Consiglio comunale nella seduta di martedì 19 luglio ha approvato a larga maggioranza, con soli due astenuti, la delibera che prevede l’acquisizione da parte dell’Amministrazione comunale dei pali della luce di proprietà di Enel Sole.

Attualmente la proprietà dell’illuminazione pubblica in città è divisa tra la società Enel e il Comune. Sul territorio sono presenti circa 12.000 impianti luminosi, di cui 8.425 di proprietà e gestione di Enel, e 3.450 del Comune di Monza. 1.000 di quelli comunali, posizionati prevalentemente in aree verdi, vengono gestiti direttamente dal Comune, mentre i rimanenti 2.450 sono gestiti da società collegate al sistema di fornitura pubblica di Consip. Il riscatto degli impianti luminosi sarà finanziato con risorse dell’Ente.

“L’acquisizione della totalità degli impianti di illuminazione presenti a Monza - commenta l’assessore ai Lavori pubblici Antonio Marrazzo - consentirà all’Amministrazione comunale di proseguire in modo più razionale gli interventi per il risparmio energetico estendendo la tecnologia a led su tutta la rete e di gestire in modo più efficiente le manutenzioni. Il patrimonio acquisito costituisce una massa critica importante in grado di attrarre operatori interessati a collaborare con l’amministrazione per la diffusione di tecnologie smart”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?