Seguici su: FacebookTwitter

pulizie primaveraDomenica 2 aprile si terrà la 5° edizione delle Pulizie di Primavera, hanno annunciato il sindaco Roberto Scanagatti e la vicesindaca Cherubina Bertola nella conferenza stampa del 7 febbraio. Vi sarà tempo fino al 17 di marzo per raccogliere le adesioni dei gruppi alle pulizie, indicando una breve descrizione dell’iniziativa e i materiali occorrenti nel modulo disponibile sul sito www.comune.monza.it.

I cittadini che non appartengono a nessun gruppo potranno aderire fino a all’ultimo all’iniziativa e verrà loro indicato dal Comune a quale cantiere partecipare.

L’iniziativa che fu un successo già alla prima edizione, con 1500 partecipanti, lo scorso anno ha raggiunto quota 4500 partecipanti distribuiti in 99 cantieri.
Il sindaco ha ribadito con orgoglio che “Non siamo noi che diciamo ai cittadini cosa fare per la propria città, ma sono loro che si propongono per abbellire e migliorare luoghi e spazi che vengono vissuti quotidianamente e sono vissuti come propri, che è la cosa più importante”.

Il successo delle pulizie di primavera è dovuto alla capacità dell’amministrazione di lavorare in sinergia fra i diversi uffici, con i diversi enti e con il tessuto sociale.
In particolare è stato evidenziato l’impegno della vicesindaca come assessore alle politiche sociali per permettere anche quest’anno la partecipazione dei richiedenti asilo e l’impegno dell’assessore all’istruzione Rosario Montalbano per essere riuscito non solo a garantire la presenza delle scuole cittadine ma addirittura ad ampliarla riuscendo a ottenere dalla provincia l’adesione degli istituti superiori e il materiale che serve ai loro cantieri.
Piccoli successi come questi possono sembrare delle banalità ma nella giungla burocratica italiana non sono mai scontati.

Il Parco rappresenta un tema a parte, e per la migliore tutela del patrimonio arboreo servirà il parere degli agronomi competenti. Per questo motivo il Sindaco sta immaginando dei particolari cantieri che siano mirati alla pulizia di ciò che inevitabilmente residuerà sul terreno dopo la grande Messa nel Parco del Papa sabato 25 marzo.

Tutti i gruppi potranno partecipare che si tratti di gruppi di amici, associazioni, lavoratori, partiti e gruppi di servizio.
Come sempre il PD sarà presente con diversi cantieri nei quartieri.

L’iniziativa è finanziata anche quest’anno dalle aziende sponsor che hanno donato il denaro necessario o che conferiranno il materiale e saranno a disposizione durante le pulizie.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?