Seguici su: FacebookTwitter

polizia localeGiovedì sera abbiamo deciso di non partecipare alla votazione sul nuovo Regolamento della Polizia Locale e relativo allegato. Non siamo contrari al suo aggiornamento e a dotare gli agenti di strumenti più moderni e funzionali a difesa della propria incolumità; e non possiamo nemmeno dire che sia una cattiva delibera, ma tale oggetto è stato scritto a quattro mani con l’attuale Comandante - al momento sottoposto a procedura disciplinare per fatti noti alla cronaca.

Abbiamo posto una questione di opportunità all’Assessore: fermiamo tutto e attendiamo che passi l’estate, anche per capire quale sarà l’esito di tale procedura e se il Comandante rimarrà a svolgere le attuale funzioni. Magari non cambierà nulla, magari sì.

L’Amministrazione Allevi ha deciso di proseguire comunque è portare in votazione l’oggetto perché ritiene tale delibera fondamentale per la Città.

Eppure tutta questa importanza non sembra essere condivisa proprio da tutti i consiglieri di maggioranza, visto che il numero legale è stato garantito per tutta la seduta dalle opposizioni, nonostante la bocciatura di emendamenti assolutamente condivisibili e razionali.

Al termine della seduta pertanto ci siamo rifiutati di sostenere quel ridicolo teatrino. Ci dispiace che gli altri gruppi consiliari di opposizione (Civicamente e M5S) abbiano preferito fare da stampella alla Giunta, nonostante le evidenti necessità di rinvio.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?