Comune«Un esempio da continuare a seguire anche in futuro. Perché i protagonisti restano i cittadini e spesso ci dimentichiamo che la politica, alcune volte, la subiscono». Le parole di Franco Montieri, consigliere comunale del Partito Democratico, riassumono con soddisfazione l'accordo sulla revisione delle tariffe raggiunto tra il comune e la rappresentanza dei genitori dei bambini iscritti presso i nidi comunali. «Rivedere l'iter di una delibera non è stata una banalità ma il risultato di una catena di lavoro tra la base, il consiglio e l'amministrazione».

«Come rappresentanti dei quartieri – continua Montieri – siamo in costante contatto con il mondo della scuola e la segnalazione di una rappresentanza di mamme seriamente preoccupate per l'aumento delle tariffe è immediatamente arrivata. Dopo avere chiamato la portavoce ci siamo incontrati una prima volta il 28 luglio, raccogliendo le osservazioni e le obiezioni presentate con molta competenza dai genitori. Ci siamo resi conto che erano gli stessi dubbi sollevati all'interno del forum sociale del Partito. Abbiamo chiaramente coinvolto il sindaco e l'assessore Montalbano e ci siamo incontrati nuovamente il 4 agosto e fino al 26 dello stesso mese, data dell'ultimo e risolutivo appuntamento, abbiamo cercato di tenere i contatti con genitori, uffici e assessorato. Il 26 è stata presentata una proposta di revisione che i genitori hanno valutato e che, dopo nuove valutazioni e dialoghi sempre costruttivi e propositivi tra le parti, ha portato a una nuova delibera che soddisfa tutti».

«Mi auguro – conclude Montieri – che il tavolo si mantenga vivo e non si perda questa preziosa collaborazione con il comitato dei genitori per continuare a seguire la strada della buona politica e del lavoro comune». 

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?