lavoriincorso“A rispondere agli interrogativi dei monzesi è l'assessore ai lavori pubblici, Simone Villa, il quale ha assicurato che le strade della città non rimarranno in queste condizioni”. Scriveva così un quotidiano locale... il 29 ottobre 2018. E dobbiamo riconoscere che è stato di parola, l'assessore: le strade non sono rimaste come allora, sono peggiorate.

Del resto erano – quelli – disagi al manto stradale che potevano essere circoscritti: colpa della fibra. Buche, crateri, disconnessioni pericolose, d'accordo, ma tutto si concluderà “entro la prossima estate”, vaticinava Villa.

Ovviamente, come ben sanno i monzesi, la situazione non si è appianata (e nemmeno le strade). Tutt'altro. Muoversi per Monza continua a essere pericoloso per pedoni, ciclisti, motociclisti e automobilisti. La viabilità, poi, è alla frutta.
E le dichiarazioni dell'amministrazione testimoniano il fallimento.

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?