Congresso PES

Sabato 1 marzo, a Roma, nel corso del Congresso annuale del PSE, è stato adottato all’unanimità il “Manifesto del PSE per le Elezioni Politiche europee” alla presenza dei più importanti esponenti del Partito democratico, tra i quali il Premier Matteo Renzi e l’ex segretario Pierluigi Bersani, ricomparso sulla scena politica dopo il grave malore che lo aveva colpito nello scorso gennaio.   

“I conservatori e i liberali hanno fatto dei veri disastri nel gestire l'Europa durante la crisi. Ogni disoccupato lo sa, ogni donna che ha avuto i suoi diritti sottratti lo sa, e lo sa ogni giovane il cui futuro è in pericolo” ha dichiarato Sergei StanishevPresidente del PES, nel suo discorso di apertura del Congresso.

E, presentando il Manifesto sul lavoro - un piano ambizioso composto da 10 linee progetti guida per rilanciare il lavoro e il futuro dell’Europa - ha aggiunto: “Con questi dieci punti chiave a guidarci e con Martin Schulz come nostro candidato comune alla carica di Presidente della Commissione, riusciremo a vincere ".

Qui di seguito pubblichiamo i punti essenziali del Manifesto e il link per la lettura integrale del documento:

 

 Manifesto PSE: Al primo posto il lavoro

"Crediamo fermamente che la Ue debba cambiare". E' questo l'incipit del Manifesto del PSE, approvato dal Congresso all'unanimità, per le prossime elezioni europee, che pone il lavoro al primo punto   

    I dieci punti programmatici del manifesto:

    1) E' ora di mettere l'occupazione al primo posto

    2) E' ora di far ripartire l'economia

    3) Porre il settore finanziario a servizio dei cittadini e dell'economia reale

    4) Verso un'Europa sociale

    5) Un'Unione di uguaglianza e di diritti delle donne

    6) Un'Unione delle diversità

    7) Una vita sicura e sana per tutti

    8) Maggiore democrazia e partecipazione

    9) Un'Europa verde

    10) Promuovere il ruolo dell'Europa nel mondo.

"Con questi 10 progetti - conclude il manifesto - noi Socialisti, Socialdemocratici, Laburisti, Democratici e Progressisti cambieremo l'Europa nei prossimi 5 anni. Contiamo sul tuo voto e ci impegniamo ad agire instancabilmente per tuo conto. Insieme cambieremo l'Europa".   

Testo integrale del Manifesto sul lavoro

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?