Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

lista-professioniLa lista presentata dal Pd di Monza alle prossime elezioni amministrative, “parla alla città”, perché ha anche presenti in lista persone provenienti dai diversi mondi delle professioni.

Di persone, cioè , che con il loro lavoro e la loro competenza, sono in grado di portare dentro la politica e la vita amministrativa, quel valore aggiunto di progettualità e concretezza necessarie per cambiare la nostra città.

Questa caratteristica del lavoro professionale, è presente nell’insieme della lista del Pd.

Qui  ci limitiamo a presentare alcuni candidati che rispondono a queste caratteristiche: avvocati, ingegneri ambientali, tecnici dell’alimentazione, piccoli imprenditori.

Alcuni di loro sono già attivi nel Pd e nei Circoli, altri hanno colto l’occasione delle elezioni amministrative per relazionarsi con la nostra esperienza politica.

Il nostro auspicio è, che queste competenze trovino  spazio nell’esperienza amministrativa che ci stiamo apprestando a fare dalla prossima primavera monzese.

Ecco le loro biografie:

Francesca Cascione

francesca-cascioneSono Francesca Cascione, ho 35 anni anni vivo e lavoro a Monza.
Sono un homo novus, cioè una persona che proviene da una famiglia in cui nessuno mai ha rivestito alcuna carica pubblica.
Sto incominciando da zero e ho già percorso un primo gradino del cursus honorum della ammini-strazione Monzese, svolgendo il mio mandato di Consigliere del Partito Democratico nella Circo-scrizione n. 3 di Monza, una realtà che tutti i Monzesi conoscono bene.
Non ho un mentore, sono una donna che si è formata da sola nel proprio settore, e con orgo-glio e autonomia svolgo la professione di Avvo-cato e onoro la Toga che indosso.
Non vivo di politica e ciò mi permette di essere un soggetto libero e di sviluppare in piena co-scienza una riflessione e un’azione politica in completa autonomia e con viva passione.
Voglio proporre ai cittadini Monzesi tramite la mia candidatura una nuova opportunità per ri-scoprire la serietà, la competenza e il più alto esercizio della virtù che posso esprimere attra-verso il Governo della Cosa Pubblica.

Francesca Dell'Aquila

Francesca-dellaquilaNata e cresciuta a Monza, 34 anni, avvocato. Prima di iniziare nel 2008 l’impegno politico nel PD, sono stata attiva per molto tempo nel volontariato e nell’associazionismo all’interno della sezione italiana di Amnesty International, ricoprendo per quattro anni la carica di responsabile del gruppo di Monza.
Ho conseguito un master in Diritto Privato Europeo e ho trascorso recentemente un anno negli Stati Uniti dove mi sono specializzata in Diritto Ambientale e Dirit-to Internazionale.
Mi candido perché desidero dare in pri-ma persona il mio contributo alla nostra Città.
Mi impegnerò per la difesa degli interessi dei Cittadini e a sostegno delle tematiche ambientali e di tutela del territorio.

 

Donatella Paciello

donatella-pacielloSono Donatella Paciello, ho 48 anni, sono avvo-cato civilista. Sono una persona credente e progressista.
Ho scelto di vivere a Monza 20 anni fa, dopo aver vissuto e lavorato anche all’estero. Sono sposata con Jos, e madre di due figli, Michela e Jan Peter.
Credo profondamente nell’impegno civile e nella partecipazione attiva dei cittadini alla cosa pub-blica. Da cittadina, che ha a cuore le sorti della “res publica”, mi sono accostata alla politica ed ho deciso di militare nel PD, sin dalla sua costi-tuzione, perché mi riconosco nei suoi valori fondativi.
La scelta di candidarmi come consigliere comu-nale alle elezioni amministrative, nella lista del PD, rappresenta la naturale prosecuzione del percorso che ho intrapreso, candidandomi alle primarie del centro sinistra per l’elezione del candidato sindaco di Monza.
I valori per i quali voglio impegnarmi, insieme alla squadra che nascerà dopo il voto ammini-strativo, sono quelli della legalità, della solidarie-tà, dell’inclusione, dello sviluppo sostenibile, per dare una prospettiva di futuro ai nostri figli ed alla nostra città.

 

Elena Pagliaretta

Elena-PagliarettaNata a Milano nel 1972, vivo da sempre a Mon-za dove ho frequentato le scuole diplomandomi al Liceo Classico Zucchi.
Sono avvocato, specializzata in Diritto ed Eco-nomia della UE, cofondatrice della Camera Civi-le di Monza e membro del suo direttivo per molti anni.
Ho sempre inteso la professione anche al servi-zio di ideali e a tutela dei più deboli. Nel corso degli anni ho collaborato con organizzazioni benefiche come l’AVO e il CIAI di Milano.
Sono al secondo mandato di consigliera del C.d.A. della Cooperativa Cattaneo di Monza.
Perché candidarsi oggi? Per almeno 2 motivi: mi sono sentita dire, a ragione, che se le donne hanno scarsa presenza in politica è anche per-ché sono loro le meno convinte a valorizzarsi. Inoltre ho sempre contestato la “politica del mu-gugno”, ossia lamentarsi di come vanno le cose senza mettersi in gioco per modificarle, consa-pevoli dei propri limiti ma anche delle proprie capacità. La condivisione dei valori del PD è la cornice che tiene insieme il quadro.

Alberto Pilotto

alberto-pilotto50 anni, veronese, vivo a Monza dal 1964. Spo-sato con 2 figli.
Studi: Liceo Scientifico Frisi di Monza e laurea in Ingegneria al Politecnico di Milano.
Competente e pragmatico – Dirigente in Azienda di Telecomunicazioni Inglese responsa-bile di progetti internazionali complessi per Ban-che e Istituzioni Finanziarie. Iscritto all'Ordine degli Ingegneri di Monza e Brianza e Certificato-re Energetico.
Attento all’Ambiente e innovativo – contro il consumo di suolo – per le Energie Rinnovabili
Sensibile alle questioni sociali – Cresciuto nei campi dell’Oratorio San Gerardo
Attento a Scuola ed Educazione – da studen-te nel Cons. Istituto Liceo Frisi e da genitore nel Cons. Circolo Scuole elementari IV circolo.
Interessato allo Sport e ai Giovani: ex dirig. società sportive calcistiche Gerardiana Calcio e Cantalupo. Pratico sci, nuoto e montagna
Rispettoso di Regole e Istituzioni – servizio militare come Ufficiale di Complemento
Interessi – Cinema, viaggi, lettura, F1

 

Elena Ratti

elena-ratti

Laureata in scienze e tecnologie alimentari - specializzata in microbiologia lattiero – casearia, abilitata come tecnologo alimentare n. 274 iscrit-to all’ordine dei tecnologi (otall).
La mia deontologia mi impone di essere traspa-rente nel mio lavoro, di seguire e proporre sem-pre la legalità, di lavorare di qualità tenendo conto dei costi-benefici.
Per me è fondamentale che l’alimentazione vada di pari passo con salute, legalità’, etica, e formazione; ciò non significa escludere il guada-gno.
Per me la politica è vita e comprende le scelte che ognuno di noi fa secondo i suoi valori.
vorrei per Monza:
trasparenza in politica;
chiarezza delle proposte;
elasticità nel dialogo con l’opposizione unita alla coerenza con gli ideali del PD e del candidato Sindaco Scanagatti;
valorizzazione delle risorse cittadine rispettando la legalità;
apporto di novità concrete per tutte le fasce di età;
rispetto delle persone in quanto tali.

 

Lucia Sergianno

Lucia-sergiannoMi chiamo Lucia Sergianno, ho 51 anni e sono imprenditrice nel settore automobilistico.
Sono nata a Napoli, figlia di operai immigrati prima in Germania e poi a Milano, Raffaele e Gioconda, che mi hanno trasferito valori e voglia di non arrendermi mai.
Grazie ai miei figli mi sono avvicinata al mondo della scuola e ho deciso di scendere in campo assieme ad una cordata di imprenditori.
Dal 2009 sostengo un programma di alternanza scuola-lavoro a Monza, esperienza che mi ha fatto capire che scuola e imprese devono ne-cessariamente creare delle sinergie, perché i giovani necessitano di un “ponte” che dia loro in maniera concreta la possibilità, una volta com-pletati gli studi, di inserirsi nel mondo del lavoro.
Avendo chiesto aiuto alle istituzioni, e non aven-do ottenuto alcun riscontro, ho deciso di scen-dere in campo in prima persona, perché alle belle parole preferisco i fatti.
Ecco quindi che la mia faccia ed il mio nome si uniscono ad altri, per formare un gruppo pronto a darsi da fare e a mettersi in gioco.


1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?