Seguici su: Facebook  Instagram  YouTube

matteo raimondi littlePreparati Monza perché sta per arrivare (l’ennesima) colata di cemento.

matteo raimondi littleAnche volendo, è impossibile ignorare quello che è successo in questi giorni.
Riassumo con un titolo tipico della stampa: “Renzi ritira le ministre” oppure “Renzi stacca la spina” (invero il secondo molto caro ad alcuni amici di Italia Viva).

matteo raimondi littleIl Vice Sindaco Villa definisce “baruffe” quanto avvenuto a Washington qualche giorno fa. Baruffe. Cinque morti, l’assalto al tempio della democrazia americana, l’impossibilità di convalidare un Presidente democraticamente eletto sono baruffe.

matteo raimondi littleCare Democratiche, cari Democratici,
l’anno che sta terminando è stato terribile sotto molteplici aspetti.

matteo raimondi littleSolidarietà in circolo è il nome dell’iniziativa lanciata dal Partito Democratico cui aderiscono anche i circoli monzesi del PD.
Voi lo sapete, io non amo mettere in piazza la beneficienza.
Penso sia un atto meraviglioso che assume ancora più forza se fatto in silenzio, in punta di piedi, senza essere usato come strumento per lavarsi la coscienza.

matteo raimondi littleA Monza è morto un uomo.
Il Covid non c’entra, è stato ucciso. Accoltellato.
Ma, tanto per aggiungere tragedia a tragedia, pare che gli autori dell’omicidio siano due ragazzini di 14 e 15 anni.
Accertare i fatti e il movente è compito degli inquirenti.
La politica, invece, deve porsi delle domande. E agire.

no violenza donneQuesta foto risale a qualche anno fa, ma il messaggio è quanto mai attuale. Nel 2020 in Italia una donna ogni tre giorni è stata vittima di violenza. È un fenomeno atroce e terribile.

matteo raimondi littleL'altra notte un sasso è stato scagliato contro una finestra a San Rocco (quasi) colpendo una donna.
L’edificio contro cui è stato scagliato il sasso è una casa che ospita diverse donne migranti con bambini sottoposti a quarantena per Coronavirus.

matteo raimondiFra una settimana sarà il 25 Aprile.
Per la prima volta in 75 anni non festeggeremo l’anniversario della Liberazione.

matteo raimondiCare Democratiche, cari Democratici,
vi scrivo all’inizio di questa quarta settimana di isolamento.
Le giornate si fanno sempre più lunghe e complesse e moltissimi stanno iniziando a fare i conti con una sofferenza economica oltre che sociale.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?