comuneIl governo ieri ha stanziato 400 milioni di euro in via urgente per interventi di solidarietà alimentare e incarica i Comuni di stabilire i criteri per l’assegnazione e distribuzione delle risorse.

A Bergamo, grazie alla buona amministrazione di Gori, i criteri sono già stati stabiliti e da stamattina sono attivi i numeri di telefono che i cittadini possono chiamare per accedere alle misure.

A Monza, invece, la giunta Allevi non ha stabilito un bel nulla. Nel compenso, però, ha già trovato il tempo e il modo per fare polemica con il Governo, perché ha attribuito compiti aggiuntivi ai Comuni e perché i fondi stanziati sono pochi.

Per inciso: sapete di quanto è stata aumentata la spesa sociale del Comune di Monza per affrontare l’emergenza sociale ed economica dovuta al Corona virus? 20 mila euro, per garantire i pasti a domicilio anche il sabato e la domenica. Sapete invece a quanto ammontano i fondi che il Comune di Monza ha ricevuto ieri dal Governo? 651 mila euro.

Forse è meglio che la Giunta Allevi si dia da fare, invece di continuare a fare polemica e accampare scuse.

Edoardo Melzi
Se la cifra impiegata da Allevi e dalla sua giunta per affrontare l'emergenza Coronavirus è di soli (sigh) 20.000 euro a fronte di 651.000 euro ricevuti dal governo desidererei sapere, da cittadino, come verranno impiegati i rimanenti 631.000 euro. Quanto alle polemiche col governo direi che sottendono una sostanziale carenza di idee e di progetti!
Grazie!

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?