SalvadanaioPDQuasi 12.900 euro. 12.868 euro e quarantatré centesimi, per la precisione.
Ecco la cifra che si troverebbe davanti chi volesse sapere di quante migliaia di euro dispone sul proprio conto corrente il PD monzese.
Il bilancio consuntivo del partito sarà discusso e approvato nel corso della prossima assemblea cittadina, ma intanto ecco comparire su pdmonza.org la tabella in formato Excel che ordina e incolonna, nero su bianco, tutte le voci relative al bilancio 2013.


Il saldo parla di 13.113 euro e dodici centesimi, a dir la verità, ma a questa cifra si devono sottrarre 273,68 euro a disposizione del Comitato Primarie.
«Non abbiamo debiti - precisa il segretario Alessandro Mitola - e siamo anche riusciti a devolvere 5mila euro ad attività benefiche».
In particolare, 3mila euro sono stati offerti al comitato che si è occupato di dare una mano a quanti hanno dovuto fare i conti con la terribile alluvione che lo scorso novembre ha devastato la Sardegna, mentre altri 2mila sono stati devoluti al “Fondo sfratti”.
«Il partito cittadino vive principalmente dei contributi versati dai consiglieri comunali, dagli assessori e dal sindaco, oltre, naturalmente, ai contributi dei nostri iscritti e simpatizzanti: non abbiamo trasferimento di liquidi dal livello centrale. Il finanziamento pubblico ai partiti, per noi, è come se non esistesse già più».

 22.480,66 euro sono stati i fondi devoluti al partito nel 2013 dagli amministratori e dai consiglieri della squadra Scanagatti, mentre quasi 16mila euro sono arrivati grazie alle primarie. «Le quote relative al tesseramento vengono girate al PD provinciale: i 15 euro che ogni nuovo iscritto versa vengono inoltrati alla segreteria provinciale. Solo un’eventuale donazione eccedente i 15 euro rimane nelle casse dei vari circoli», continua Mitola.
Le spese maggiori affrontate nel 2013 sono state quelle che hanno riguardato la campagna elettorale per le elezioni del febbraio 2013 (circa 15mila euro) e i 3mila euro impegnati per la comunicazione (manifesti, volantini, affissioni e gestione del sito web).
Nessuna spesa, invece, per l’affitto: il PD cittadino viene ospitato senza oneri nella sede provinciale di via Arosio.

1800 Caratteri rimanenti


Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?