Seguici su: FacebookTwitter

figurine renzi civati cuperloDue settimane fa ho partecipato all’Assemblea cittadina che ha discusso delle recenti scelte del partito democratico riguardo al cambio del premier e il nuovo governo.

Ad un comprensibile e diffuso disagio presente, aggiungo che per me la cosa più amara che ho dovuto constatare è stato “il clima” che si è respirato negli interventi.

ManconiIn questi giorni di intenso dibattito all’intermo del Partito democratico riguardo all’opportunità o meno della formazione del nuovo Governo Renzi, la redazione ha scelto di indicare ai lettori un contributo al proposito di Luigi Manconi (Presidente Commissione Giustizia) persona notoriamente “acuta e combattente”. Per questo consigliamo la lettura di un suo articolo pubblicato su Unità Online.

pertini coloriSono consapevole che l’argomento è di quelli ad insopportabile rischio di retorica: ma prendo coraggio e vado avanti lo stesso perché trovo insopportabile non dedicare almeno un ricordo a Sandro Pertini, il politico “più amato degli italiani”, che moriva il 24 febbraio del 1990 a Roma.

ricognizione civati_su_renziNormalmente molto prolifico e tranchant nei commenti, da lunedì 24 febbraio il blog di Pippo Civati è rimasto a lungo silenzioso, complice probabilmente la lunga trasferta bolognese, dove insieme con i militanti si è interrogato sulle scelte del partito, ma anche gli inattesi risultati della "ricognizione" online tenutasi nelle ventiquattr'ore che hanno preceduto l'incontro nel capoluogo emiliano. 

SinistraL'altro ieri sono stato al Leoncavallo per assistere ad un dibattito sul salario sociale o reddito di cittadinanza e ho capito per l'ennesima volta la differenza tra sinistra ed estremismo radicale.
Ci sono due modi di essere subalterni al sistema.

taxSarà perché i nostri avi cercavano di non pagare le tasse ai vari signori e signorotti dell’epoca, forse la fame era tanta,  ma il tarlo, tramandato nel nostro DNA, continua a lavorare e ad insinuarsi nelle nostre teste.

Libertà partecipazioneLibertà è partecipazione . Parole chiare di una celebre canzone di Gaber: chi è libero?

Colui che prende parte, che partecipa, che possiede il potere e la facoltà di contribuire alle iniziative politiche nazionali e locali, colui che contribuisce a qualcosa nel pubblico, nel volontariato, nelle associazioni, nel sociale, ecco: questa è persona libera. Perché ha un potere e decide di usarlo partecipando con altri. Al contrario del Movimento5 Stelle.
E vediamolo questo contrario.

Unioni_civiliIl 27 gennaio scorso si è tenuto il primo Consiglio Comunale convocato per discutere sul Regolamento comunale per il registro delle Unioni Civili: riportiamo di seguito il testo dell’intervento fatto in aula dal Consigliere PD Franco Monteri. Seguirà, nel prossimo aggiornamento, l’intervento fatto dalla Consigliera di Citta Persone Laura Morasso

Immagine_Italicum

Assistiamo in questi giorni ad un vivace dibattito sul sistema elettorale proposto dal PD e definito "Italicum". La critica principale riguarda l'assenza delle preferenze che, non si sa perché, sono diventate la soluzione a tutti i mali.

Sono passati più di 6 anni da quando, su richiesta dell’allora (primo) Segretario Paolo Confalonieri, io e Lorenzo Perego ci “inventammo” il sito del Pd monzese.

Non volevamo limitarci a realizzare uno strumento di solo “servizio” informativo che andasse “tristemente” ad assommarsi ai tanti siti di partito e anche  per questo lo chiamammo da subito “il giornale On line del Pd di Monza”. Anche Marco Sala poi sostenne e incentivò questa impostazione comunicativa.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?