Seguici su: FacebookTwitter

Pilotto AlbertoModello Monza. È questo il fulcro sul quale poggerà il programma di Roberto Scanagatti , condiviso dal Partito Democratico e da tutta la Coalizione per la campagna elettorale. Un'idea di amministrazione aperta e inclusiva, capace tanto di ascoltare quanto di decidere, partecipativa e concreta. Sabato scorso, nell'abbraccio di piazza Trento e Trieste, la nostra coalizione ha pubblicamente presentato il programma elettorale che sottopone ai cittadini per chiedere di nuovo la loro fiducia.

I punti chiave individuati riguardano trasporti, sicurezza, lavoro, welfare e scuola. Alcune pillole, da ricordare. L'impegno per fare arrivare la metropolitana a Monza con il prolungamento della linea lilla (M5) e con le fermate in Villa Reale, all’ospedale San Gerardo e al Polo istituzionale di via Lario, oltre alla conclusione dei lavori della fermata di Bettola (M1). L'incremento delle forze dell’ordine in città con una sorta di lavoro tra interforze per garantire maggiori presidi soprattutto nelle aree più critiche, oltre ad un ampliamento delle telecamere di sicurezza. Una gestione ordinata dei richiedenti asilo adottando quel protocollo siglato da Anci e Ministero dell’Interno che stabilisce un numero massimo di richiedenti asili che verranno impegnati anche in lavori di pubblica utilità sociale. Nel programma grande attenzione è stata dedicata al rilancio del lavoro e in particolare del commercio e dei giovani imprenditori. Non manca una risposta all'emergenza abitativa attraverso l’aumento delle locazioni a canone agevolato, riorganizzando i centri di aggregazione per gli anziani e completamento del piano di abbattimento delle barriere architettoniche, sfruttando anche le nuove opportunità e sperimentando nuove forme di sostegno al sociale attraverso il crowdfunding, il microcredito e i bond etici. Per arrivare alla scuola e all'ampio progetto di intervento di edilizia scolastica con un piano straordinario di manutenzione delle strutture, oltre agli interventi del nuovo Polo scolastico Bellani-Citterio nell’area dell’ex Macello e del Padiglione Borsa per il liceo Nanni Valentini e l’attenzione per garantire a tutti il diritto allo studio e l’accesso al nido e alla scuola materna.

Leggi una dettagliata sintesi del programma elettorale.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?