Seguici su: FacebookTwitter

sassoli davidDavid Sassoli presidente del Parlamento europeo. Indubbiamente una bella notizia e un grande successo del nostro Paese, con il Partito Democratico che ha garantito all’Italia una figura autorevole.

Il segretario Zingaretti dalle pagine del suo sito: “Condivido le parole del presidente Mattarella sull’orgoglio dell’Italia. Sulle nomine dei vertici Ue governo ha sbagliato tutto per tanti motivi: si è privilegiato il blocco, quello di Visegrad, prediligendo i suoi interessi e non degli italiani. Si è detto no a Timmermans per poi sostenere una candidatura caratterizzata dal rigore, dai conti che questo governo diceva di voler combattere. È un errore che l’Italia pagherà e credo che questa sia una grande responsabilità. Continuiamo a vivere nell’incertezza: l’entusiasmo della maggioranza per la procedura di infrazione evitata è fuori luogo perché i conti arriveranno a ottobre. Occorre dire la verità: il governo ha preso atto che i rilievi dell’Ue erano veri e ha fatto una manovra correttiva ma le manovre non creano lavoro e sviluppo. Intanto però nessuno si illuda perché i conti arriveranno ad ottobre. Noi vigileremo affinché nella manovra di ottobre non ci siano tagli a sanità,  scuola e welfare. Per fortuna il Pd sta giocando una sua partita in Europa.  Anche di questo parleremo nell’assemblea del 13 luglio che avrà come cuore la Costituente delle Idee”.

 

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?