Seguici su: FacebookTwitter

Care amiche e cari amici,
Vi informiamo che come Circolo abbiamo deciso di sostenere e promuovere la petizione e la mobilitazione che un gruppo di cittadini autonomi sta portando avanti contro al costruzione dell'altro mostro già approvato dalla Giunta, questa volta senza nemmeno passare dal Consiglio.

MontecitorioDegrado morale, disprezzo della giustizia, ingiustizia sociale, incapacità di governare la crisi regole di comportamento negli appalti pubblici eliminate o accuratamente eluse hanno fatto si che si riproponesse oggi, peggio di molti anni fa, una questione morale di grande portata.

Il capo della protezione civile (Bertolaso) messo da parte, due ministri dimissionari (Scaiola e Brancher), un sottosegretario (Cosentino) coinvolto in presunti illeciti con il coordinatore del Popolo delle Libertà (Verdini) negli appalti per l'energia eolica in Sardegna e in quelli per il G8 ( il primo ha rassegnato le dimissioni da sottosegretario).
Forze occulte che hanno ripreso a muoversi per fare affari e per manovrare componenti delle istituzioni tra cui spiccano due "pensionati" di lusso come Carboni e Dell'Utri (sette anni e mezzo in Appello per concorso esterno in associazione mafiosa).

Notizie da L'Aquila che contribuiamo a diffondere:

Ieri mi ha telefonato l'impiegata di una società di recupero crediti, per conto di Sky. Mi dice che risulto morosa dal mese di settembre del2009. Mi chiede come mai. Le dico che dal 4 aprile dello scorso anno ho lasciato la mia casa e non vi ho più fatto ritorno. Causa terremoto.

Ieri, lunedì 5 luglio, un caro amico ci ha lasciato: Giuseppe Albanese, iscritto presso il nostro Circolo e da anni attivo nel miglioramento della cultura politica della nostra città, si è spento dopo una lunga malattia.

Lo ricorderemo sempre per la sua ironia e per la sua schiettezza.

Grazie di tutto, Giuseppe!

Come avrete letto dai giornali, la petizione che abbiamo organizzato contro il Piano di Lottizzazione di via Valsugana è stata consegnata al Sindaco. Le firme raccolte sono state 430, in soli 20 giorni.

La Giunta ha preferito nascondersi dietro "maggiori approfondimenti" per far rinviare la discussione del PL (in cui erano state conteggiate edificabili aree cedute al comune da palazzi limitrofi).

Potete approfondire la notizia sul Cittadino oppure potete vedere la consegna delle firme (primi 10 minuti di seduta) in Consiglio Comunale a questo link.

Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno collaborato per il raggiungimento di questo importante successo.

letteraNon ho molto da commentare, l'ho letto su L'Unità e lo volevo condividere con tutti. Se mai potrebbe diventare fonte per i nostri manifesti:

Egr. Assessore al Commercio,

dopo due anni e mezzo di richieste urgenti di parere e di annunci a vuoto, finalmente è comparso un Distributore del latte nella nostra Circoscrizione, dopo ben 30 mesi di mancate risposte alle nostre interpellanze. Nelle ultime settimane si è addirittura dibattuto sull’esistenza o meno dei permessi; mai un distributore del latte si era rivelato un protagonista così misterioso.

C’è voluta una bella serata di fine Giugno per tornare a parlare della nostra Monza, con una bella opposizione che ha saputo mettere alle corde l’Amministrazione Mariani sui lavori per il tunnel di Viale Lombardia. L’opposizione unita ha saputo smascherare l’impreparazione della giunta Monzese nell’affrontare attraverso un dibattito sereno le varie problematiche di un lavoro complesso. Tutto questo di fronte ad una sala stracolma di cittadini monzesi.
La newsletter della circoscrizione 5 - N.46 - 22 Giugno 2010

Riunione del consiglio della circoscrizione 5

Newsletter_circoscrizione_5

Continuano, ed anzi si accentuano, le lotte interne nella maggioranza, e si creano fronti contrapposti; ed allo stesso tempo alcuni consiglieri che ne fanno parte appaiono frastornati e delusi. Come conseguenza, dopo il risultato disastroso della precedente seduta (v. nostra Newsletter N. 45), si ripetono i passi falsi, anche se si tratta di fatti - tutto sommato - non di grande rilevanza. Questa volta ci casca, addirittura due volte, il presidente.

Curiose (e tristi) le cose avvenute nell'ultimo Consiglio di Circoscrizione 1, del 21 giugno 2010 (di cui riportiamo di seguito una sintesi).

Ad es.sul PL Blandoria, BOCCIATO a maggioranza (6 a 5) con con i voti di PD, CP + 1 leghista (il secondo esponente della Lega ha lasciato l'aula al momento della votazione su questo punto, senza motivarlo, per poi rientrare verso le 23.00); PDL favorevole.  Il PL prevede 5 palazzoni di 8 piani!

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?