Seguici su: FacebookTwitter

san-gerardoDopo nove mesi, il Direttore generale dell'Ospedale, Giuseppe Spata è riuscito finalmente ad intervenire in Consiglio comunale per spiegare come stanno le cose. La richiesta di audizione risale infatti al 26 Ottobre scorso quando, con una interpellanza, il nostro Gruppo aveva chiesto di fare chiarezza sullo stato di salute della struttura sanitaria della Valera.

Secondo uno studio commissionato dalla Regione al Politecnico, il San Gerardo presentava seri problemi di carattere strutturale. Da allora un balletto di ipotesi, di soluzioni, di cifre.
Infrastrutture Lombarde - ormai di casa in città - ritiene che la situazione si possa risolvere ingabbiando qualche migliaia di pilastri. Una decina d'anni la durata dei lavori, almeno duecento milioni di euro la spesa.
Nel cassetto di Spata sembra che ci sia invece una perizia differente e un progetto diverso: costruire un nuovo edificio sull'avancorpo, per consentire lo svuotamento di alcuni reparti attualmente collocati ai piani alti. Piani che verrebbero letteralmente abbattuti, allegerendo così l'intera struttura. Rispetto al progetto di Infrastrutture Lombrde costi e tempi sarebbero almeno dimezzati.
Nel febbraio scorso, in occasione dell'inaugurazione del nuovo ciclotrone al San Gerardo si presenta Formigoni il quale sembra mettere una parola fine alla disputa. Sconfessa Spata e prende posizione a favore di Infrastrutture Lombarde, salvo poi in piena campagna elettorale, cambiare idea e dichiarare addirittura la possibilità di realizzare un ospedale nuovo di zecca. Infine la proposta finale, quella annunciata nei giorni scorsi in un vertice tra Regione, Comune e Provincia (assente Spata...): si torna alla soluzione auspicata dal Direttore Generale,senza l'abbattimento dei piani ma anzi con un loro riutilizzo più "leggero".
"Il San Gerardo gode di ottima salute - ha esordito il Direttore Generale - e non presenta alcun problema di stabilità. Un gruppo di tecnici sono già al lavoro per elaborare una proposta e il Presidente Formigoni ha assicurato i fondi necessari."
Dopo di che si è profuso nello snocciolare dati che collocherebbero il San Gerardo tra le eccellenze assolute nazionali. Anzi, secondo Spata, l'Eccellenza Assoluta.

Fonte: ttp://www.gruppopdmonza.it/notizia/san-gerardo-malato-immaginario-.asp

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?