Seguici su: FacebookTwitter

comuneLa maggioranza in Consiglio Comunale ha approvato il rendiconto di bilancio 2018. Il testo prevede l’allocazione di soli 5,26 milioni di euro per opere riguardanti  la viabilità, la cultura, il verde e le infrastrutture.

Una cifra irrisoria se si paragona agli investimenti fatti dall’amministrazione Scanagatti, che solo nel 2017 aveva previsto un investimento di 12 milioni in più per le stesse opere e di 7 milioni in più nel 2016.

La giunta Allevi motiva il suo operato sollevando un problema di liquidità. “Non ci sono soldi” asseriscono. In realtà le entrate in conto capitale riportate nel rendiconto di bilancio, cioè i soldi disponibili e utilizzabili per la realizzazione delle opere, ci sono e ammontano a 17,2 milioni di euro. Queste cifre dimostrano chiaramente come l’amministrazione Allevi stia riducendo in maniera significativa gli investimenti per il futuro perché non ha la capacità di impiegarli per risolvere i problemi, recando un danno alla città e ai suoi cittadini.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?