Seguici su: FacebookTwitter

Presidente Sergio MattarellaSono ore complesse per il Paese. Ieri sera, come è noto, il premier incaricato Conte ha rimesso l'incarico al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il quale, assumendosi le proprie responsabilità, ha contestualmente pronunciato un discorso chiaro e deciso nei contenuti, motivando il contrasto venutosi a creare con la maggioranza parlamentare giallo-verde. Le successive esternazioni dei rappresentanti politici di Lega e 5 Stelle sono inaccettabili.

Con queste parole il Partito Democratico ribadisce la propria posizione in merito: “Dopo 80 giorni i presunti e autoproclamatisi vincitori delle elezioni invece di ammettere il loro fallimento attaccano il Presidente della Repubblica che ha semplicemente applicato la Costituzione. È evidente che si tratta di una infima scusa per evitare di assumersi le proprie responsabilità. Anzi sorge il sospetto che la loro vera intenzione fosse fin dall’inizio di non prendersi il compito di formare un governo. Aprono un conflitto istituzionale senza precedenti per nascondere le loro debolezze. È un fatto gravissimo. Il Pd esprime la sua più convinta vicinanza al Presidente Mattarella e conferma il suo impegno per l’Italia a difesa degli interessi dei cittadini”.

Documento firmato da:

Maurizio Martina
Matteo Orfini
Graziano Delrio
Andrea Marcucci
Lorenzo Guerini

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?