Seguici su: FacebookTwitter

medico genericaDue importanti novità per quanto riguarda le attività delle Politiche sociali. Aprono infatti a Monza due nuovi spazi di prevenzione medica: l’Ambulatorio Infermieristico presso il Centro Civico di San Rocco e lo Spazio 37 in via Borgazzi 37.

L’Ambulatorio Infermieristico presso il Centro Civico di San Rocco è un presidio di aiuto per l'automedicazione realizzato da CRI comitato locale di Monza. Un progetto rivolto alla popolazione, con l'obiettivo di dare una risposta adeguata ai bisogni dei cittadini sopratutto a quelli appartenenti alle fasce più fragili.

Uno sportello assistenziale rivolto ai cittadini che necessitano di aiuto nell'esecuzione di semplici manovre come: la prova della pressione, l'esecuzione di iniezioni o di semplici iniezioni.

Un punto di accoglienza e ascolto per la popolazione più bisognosa dove fornire fornire un supporto informativo sulle risorse pubbliche e private, attive sul territorio, e sul modo di accedervi.

In questa sede verranno svolti anche incontri formativi che toccheranno diverse tematiche che possano coinvolgere persone di differenti fasce di età,(corso di primo soccorso, il benessere in menopausa, sessualità in adolescenza, la cura del neonato e lo svezzamento, corso di disostruzione pediatrica).

L'ambulatorio sarà aperto 3 volte la settimana con servizi gratuiti

Orari: lunedì e venerdì dalle 17,00 alle 18,30; mercoledì dalle 19,00 alle 20,30

Lo Spazio 37 in via Borgazzi 37 è un ambulatorio medico/infermieristico rivolto alle persone senza fissa dimora e marginali.

Un luogo dove è possibile ricevere assistenza medica di base, gratuita e senza prenotazione. Un luogo vicino, aperto alla cura, alla prevenzione e alla promozione del benessere di chi è in una condizione di fragilità sociale.

Uno spazio realizzato con il principale contributo del Consorzio Comunità MB che avrà come Partner la Croce Rossa sezione di Monza, gli Scout Monza 1 e 4  e i Cityangels.

Spazio 37 è già luogo di accoglienza di persone senza fissa dimora in quanto, è in questo spazio che sono attivi progetti quali il Punto Docce e il Piano Freddo, durante i mesi invernali.

Orari: martedì dalle 17,00 alle 18,30 e tutti i sabati mattina dalle 9,00 alle 10,30.

Un altro progetto di utilità sociale che, come dichiarato nella presentazione, dall'Assessore alle Politiche Sociali Cherubina Bertola, ha come obiettivo quello di favorire, promuovere e sostenere la coesione sociale nei quartieri della città, con azioni innovative che valorizzano il capitale sociale costituito da associazionismo, volontari, reti di auto mutuo aiuto e terzo settore nel sostegno a famiglie e quanti vivono in condizioni di fragilità e di marginalità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?