Seguici su: FacebookTwitter

Un'altra legge ad personam. Il Parlamento costretto ad avallare norme per tutelare le paure del premier in difficoltà. E con il blocco delle intercettazioni si elimina uno tra i principali strumenti di lotta contro il crimine

immagine documento documento

 

 

Un contributo di Lorenzo Perego

carcere1

Perchè andiamo in carcere? Perchè usiamo il nostro sabato pomeriggio, dopo una lunga attesa sotto il sole, per uscire dalla città ed entrare in prigione? Perchè: questo ci chiedono le persone che andiamo a trovare. Vogliono capire cosa ci spinge, chi siamo noi che le vediamo diversamente da come i media e il resto della società le dipinge.

alt

I 15 anni di Emergency a Monza...

Perché votare sì al referendum

Di Tommaso Cereda

Se il Referendum del 21 Giugno avrà esito positivo saranno immensi gli effetti e le ricadute sul sistema politico-istituzionale italiano e verranno sanate alcune piaghe che indeboliscono la nostra democrazia fin dalla sua formazione.

 

Il ddl Sicurezza in attesa di approvazione al Senato e i recenti respingimenti di barconi di immigrati da parte del Governo, sono stati fortemente criticati da opposizione, Cei, Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati e Consiglio d’Europa.

carcere1

Egregi candidati, è nota la marginalità del tema delle carceri nella competizione elettorale e sono conosciute le ragioni, prima di tutto culturali e politiche, e lo scarso richiamo nell'opinione pubblica, notoriamente disinteressata alla questione.

 

 

Le politiche per la famiglia sono un volano di sviluppo per uscire dalla crisi, purché si mettano in campo, finalmente, politiche adeguate. Il PD ha un proprio pacchetto di proposte presentato a Milano giovedì da Anna Serafini, responsabile nazionale PD delle politiche per la famiglia.

Cambia_canale2190_img

Utilizziamo i cookie per migliorare l'utilizzo del sito. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?